MENU CLOSE

Cinquanta di questi giorni

30 minuti | Italia 2009

Il cortometraggio affronta, attraverso tre racconti che s’intrecciano, il tema della sessualità in persone con handicap intellettivo.
Le storie mostrano, attraverso i protagonisti, situazioni e modalità differenti di affrontare la questione sessuale. Le vicende raccontate si svolgono nella stessa città e nello stesso giorno, data di compleanno dei tre protagonisti.

Una madre, nel giorno del compleanno del figlio, interamente consumata dalle estenuanti richieste sessuali del figlio stesso, decide, dopo continui dubbi, di pagare una prostituta per soddisfarlo. Una ragazza con handicap intellettivo convince i propri genitori, coppia attenta e consapevole del percorso di crescita della propria figlia, in occasione del suo compleanno, di poter passare la notte insieme al proprio ragazzo ed infine la festa a sorpresa per il compleanno di Francesco, giovane con ritardo mentale che vive in una famiglia benestante. Pur cercando di dare il più possibile al proprio figlio i genitori di Francesco non comprendono i suoi chiari atteggiamenti legati alla crescita, anche sessuale, che richiede quindi un percorso ed un rapporto di scambio più maturo.

Scritto e diretto da Matteo Maffesanti e Davide Pachera. Interpreti Thea Griminelli, Marco Bertoletti, Luciana Damini, Silvia Zaremella, Luca Bocciato, Andrea Di Clemente, Elisabetta Cristoforetti, Albertino Melegari, Giliana Magnabosco, Lorenza Grandis, Emanuela Spada, Ivano Festa, Anna Tomelleri e Renata Soraya dos Santos. Consulente tecnico e audio in presa diretta Martina Dalla Mura, montaggio Davide Pachera, elaborazione audio Sample Verona, color correction Augustuscolor di Roma.

Prodotto da Paolo Filippini e Regione del Veneto, distribuito da Aracne Editore di Roma. Supervisione Scientifica a cura di Angelo Lascioli, ricerca scientifica Catya Flori, Rosangela Pezzetta, FabioTosini, responsabile del progetto Samuele Trentini in collaborazione con Estravagario Teatro di Verona e Associazione Down Dadi di Padova. Casting Alberto Bronzato, musiche di Marisa Pasquali e Elisa Antonelli.

www.aracneeditrice.it