Con-tatto by Matteo Maffesanti e Beatrice Bresolin

Laboratorio sulla consapevolezza corporea, relazione con l’altro e creatività un progetto a cura di Matteo Maffesanti e Beatrice Bresolin. Un progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori.

L’incontro di due personalità è come il contatto tra due sostanze chimiche;
se c’è una qualche reazione,
entrambe ne vengono trasformati
Carl Gustav Jung

Nell’era dei social network, dei contatti facebook e dell’essere sempre connessi, siamo ancora capaci di relazionarci con l’altro senza la mediazione di dispositivi multimediali? Che impatto ha il moltiplicarsi dei contatti virtuali sui contatti reali? Cosa viene meno quando l’incontro passa dall’essere “reale” all’essere esclusivamente “virtuale”? Vogliamo fare spazio alla corporeità; offrire l’opportunità di mettersi in ascolto di se stessi e del proprio corpo, di relazionarsi fisicamente agli altri e di accogliere la trasformazione che avviene dall’incontro con l’altro, spogliandosi del pregiudizio e riconoscendo il valore della diversità; vogliamo creare uno spazio che dia la possibilità di scoprire ed esprimere la propria creatività.

OBIETTIVI

Favorire la crescita personale, esplorare il linguaggio corporeo e la comunicazione non verbale, sviluppare la consapevolezza del proprio corpo e la connessione con le proprie sensazioni e favorire il benessere psico-fisico. Promuovere il rispetto di se stessi e dell’altro, riconoscere la propria bellezza, nutrire l’autostima e la fiducia in se stessi, affinare la sensibilità, imparare a vivere da protagonista le relazioni interpersonali, promuovere la diversità come valore, accogliere il cambiamento, interagire “con – tatto” e “con – senso”.

Written by matteo

No Comments